header mix

Il 16 ottobre è la Giornata mondiale dell'Alimentazione

Oltre 150 paesi coinvolti in tutto il mondo e un programma di iniziative così ampio da renderlo uno dei giorni più celebrati dall’Onu. Domenica 16 ottobre è la Giornata Mondiale dell’Alimentazione che la Fao celebra ogni anno proprio nella data della sua fondazione nel 1945. Questo evento così longevo ha l’obiettivo di richiamare l’attenzione sull’enorme problema della fame nel mondo, sulla necessità di garantire diete nutrienti e sicurezza alimentare in un momento in cui esiste una grande dicotomia tra scarsità di cibo e spreco, malnutrizione e obesità diffusa nei paesi più sviluppati.

La Giornata Mondiale dell’Alimentazione viene celebrata anche in Italia con una serie di iniziative nelle scuole primarie e secondarie – volute da Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il Ministero degli Affari Esteri – dedicate al tema: “Il clima sta cambiando. L’alimentazione e l’agricoltura anche”. Venerdì 14 ottobre nella scuole italiane gli insegnanti sensibilizzeranno bambini e ragazzi su tematiche fondamentali come biodiversità e sviluppo sostenibile, fame nel mondo e bisogno di cibo e di una nutrizione adeguata.

Tra le numerose iniziative che si terranno in Italia ci sarà “In the name of Africa”, uno dei più grandi eventi di Pixel Art al mondo, promosso da Cefa onlus. Piazza Maggiore a Bologna e Piazza Duomo a Milano saranno letteralmente “apparecchiate” con migliaia di piatti vuoti a simboleggiare fame e malnutrizione e la necessità di non sprecare il cibo. Gli stessi obiettivi della campagna europea di sensibilizzazione “Spreco zero” di Last Minute Market, iniziativa promossa dal prof. Andrea Segrè dell’Università di Bologna.

Una giornata, dunque, per riflettere sulle diseguaglianze che caratterizzano i paesi Occidentali più sviluppati e i cosiddetti paesi del Terzo Mondo dove si muore ancora di fame, ma soprattutto un’occasione per analizzare e rivedere le nostre abitudini quotidiane ed evitare la sovrabbondanza di alimenti adottando comportamenti più virtuosi ogni giorno.

I settori Ager 2015

Acquacoltura

Olivo e Olio

Agricoltura di Montagna

Prodotti Caseari

Bando per la divulgazione dei risultati

banner sostegno ager