header mix

Come stanno variando le produzioni agricole a seguito dei cambiamenti climatici? Una domanda complessa alla quale danno una risposta Frances C. Moore e David B. Lobell della Stanford University, nel loro lavoro pubblicato sull’importante giornale scientifico “Proceedings of the National Academy of Sciences of the United States of America”. I ricercatori hanno evidenziato il legame che esiste tra i mutamenti del clima e quattro colture molto diffuse in Europa quali grano, mais, orzo e barbabietola da zucchero.

Un agricoltore che cerca informazioni meteo con un’App su smartphone o controlla l’andamento dei prezzi della borsa merci on line. Fino a qualche anno fa una fotografia quasi impensabile per il settore primario, che appariva più restio ad uscire dagli schemi informativi tradizionali. Oggi l’indagine "L'utilizzo di internet in agricoltura" - condotta da Nomisma e Image Line su un campione di 1.315 aziende agricole che usano internet – rivela che gli agricoltori abbracciano il web e lo utilizzano per migliorare la produzione, risparmiare, tenere contatti diretti con i fornitori, cercare sbocchi su nuovi mercati.

È il titolo con cui si è aperta l’edizione 2014-2015 di Linea Verde. Una prima puntata tutta dedicata alla ricerca e alla sperimentazione con le risorse messe a disposizione da Ager. Piemonte, Lombardia ed Emilia-Romagna sono le tre regioni che i conduttori hanno attraversato, andando a toccare con mano le aree dove si sono concentrati gli sforzi della ricerca, finalizzata ai comparti cerealicolo, ortofrutticolo, vitivinicolo e zootecnico.

I settori Ager 2015

Acquacoltura

Olivo e Olio

Agricoltura di Montagna

Prodotti Caseari

Bando per la divulgazione dei risultati

banner sostegno ager

Ager - Agroalimentare e ricerca,
è un progetto di ricerca agroalimentare promosso e sostenuto da un gruppo di Fondazioni di origine bancaria.

AGER
Presso Fondazione Cariplo
Via Manin n. 23 - Milano
cf 00774480156

Progetto Ager

Valentina Cairo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel +39 02 6239214

Riccardo Loberti
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


ico twitter   TWITTER

ico youtube   YOUTUBE