header mix
  • 26 Febbraio 2019

Grano duro: a Teramo i risultati del progetto Ager “Filiera grano”

Nuove strategie di precisione nella fertilizzazione azotata del grano duro italiano di qualità. Questo il titolo dell’incontro che si terrà giovedì 28 febbraio 2019 a partire dalle 17.30 a Casale delle Arti,Strada Selva Alta, Mosciano Sant’Angelo (Teramo).

Sarà presentato un prototipo in grado di combinare modelli matematici con sensori ottici, avvalendosi di dati rilevati da droni e satelliti. Il tutto per una concimazione azotata del grano duro a dosi variabili, che valorizza la produzione di grani di qualità, riduce i costi ed è a ridotto impatto ambientale. Una tecnologia sviluppata dai ricercatori delle Università di Teramo, Padova, Parma e Firenze nell’ambito di un bando per il trasferimento tecnologico dei risultati di un progetto sostenuto da Ager di durata triennale e che ha visto anche il coinvolgimento dell’azienda di sensoristica ARVAtec s.r.l. e di Barilla S.p.A.

 

Programma dell’incontro

Maggiori informazioni sul progetto sono disponibili a questo link

 

Ager - Agroalimentare e ricerca,
è un progetto di ricerca agroalimentare promosso e sostenuto da un gruppo di Fondazioni di origine bancaria.

AGER
Presso Fondazione Cariplo
Via Manin n. 23 - Milano
cf 00774480156

Progetto Ager

Valentina Cairo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel +39 02 6239214

Riccardo Loberti
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.