header mix

L'olio d'oliva Ager arriva a Bruxelles

OLIOAGEROOKVenerdì 5 ottobre presso l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” è stato presentato il Nuovo Programma Quadro di Ricerca e Innovazione 2021/2027 Horizon Europe, principale strumento dell’Unione Europea per la politica comunitaria in materia di scienza e innovazione. All’incontro, che ha visto la presenza di oltre cento partecipanti, è intervenuto il prof. Fabio Donato, delegato per la Ricerca e l'Innovazione nella Rappresentanza Permanente d'Italia a Bruxelles. Per l’occasione, la professoressa Filomena Corbo, organizzatrice dell’evento, ha offerto a Fabio Donato e a tutti i partecipanti una bottiglia di olio extra vergine di oliva ottenuto grazie ai risultati del progetto COMPETiTiVE sostenuto da Ager e al quale la stessa Filomena Corbo collabora come ricercatrice.

La grande particolarità di questo olio è di essere stato estratto con una metodologia fortemente innovativa che utilizza gli ultrasuoni. Nel particolare, si tratta di olio ottenuto da paste di olive denocciolate della cultivar Peranzana. L’innovazione sviluppata è radicale, in quanto concilia sia la resa sia la qualità del prodotto. Per la prima volta, dichiarano i ricercatori di COMPETiTiVE, grazie all’ultrasuono si ottiene un incremento medio di resa di 1,5 punti percentuali, senza compromettere il contenuto in polifenoli. In alcuni casi, con particolari cultivar e rispettando specifici indici di maturazione, si può incrementare la resa, ottenendo comunque un profilo organolettico equilibrato. Per le sue caratteristiche, l’olio Ager riporta in etichetta il claim sui polifenoli che richiama le qualità salutistiche del prodotto.

 

L’iniziativa è stata l’occasione per discutere sulle opportunità che derivano alle università pugliesi dalla partecipazione a network europei, compresa la valorizzazione delle ricerche che i singoli dipartimenti stanno portando avanti. Numerosi e qualificati i relatori intervenuti, alcuni dei quali in rappresentanza di enti già partner di progetti sostenuti da Ager, e che hanno visto la partecipazione del Rettore dell’Università di Bari Aldo Moro, Antonio Felice Uricchio, del Rettore dell’Università del Salento Vincenzo Zara, i delegati dei Rettori delle Università di Foggia e del Politecnico di Bari oltre che della Libera Università Mediterranea, il Direttore del Dipartimento Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, della Regione Puglia, Domenico Laforgia, l’Assessore alle Politiche per il lavoro, Diritto allo studio, Scuola,  Università e Formazione professionale Sebastiano Leo, il Presidente dell’Agenzia Per la Ricerca Europea APRE Alessandro Damiani, il Direttore di UNIMED Unione delle Università Mediterranee Marcello Scalisi,  il Presidente di Materias Luigi Nicolais,  la Head of Unit Innovative Tools, Technologies and Concepts in Health rappresentata da Pilar Aguar,  la Head of NTNU Brussels Office UNILION rappresentata da  Busuoli Massimo e Alessandra Noviello, Coordinatore Laison Office Brussels.

 

IMG 20181005 WA0003

 

IMG 20181005 WA0002

Filomena Corbo

Ager - Agroalimentare e ricerca,
è un progetto di ricerca agroalimentare promosso e sostenuto da un gruppo di Fondazioni di origine bancaria.

AGER
Presso Fondazione Cariplo
Via Manin n. 23 - Milano
cf 00774480156

Progetto Ager

Valentina Cairo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel +39 02 6239214

Riccardo Loberti
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.