header caseario

Prodotti caseari: l'economia

Anche se il saldo del comparto lattiero-caseario è nel suo complesso fortemente negativo a causa della massiccia importazione di latte e semilavorati, il dato incoraggiante è rappresentato da un attivo di 355 milioni di euro legato all’esportazione dei nostri formaggi.

Se da una parte il consumo interno di latte alimentare è in calo, i formaggi si mantengono nel complesso stabili, mentre sono stati in forte espansione gli yogurt (anche se dal 2012 sono in rapido calo).

Nel variegato panorama dei formaggi italiani, il ruolo di protagonisti indiscussi è da attribuirsi al Grana Padano e al Parmigiano Reggiano che da soli assorbono 4,4 milioni di tonnellate di latte italiano, pari a circa il 50% di quello destinato alla trasformazione, al 40% di quello lavorato e al 33% del totale.

 

La nuova edizione di Ager finanzia progetti per Acquacoltura, Agricoltura di Montagna, Olio e Olivo, Prodotti Caseari. Settori molto differenti tra loro ma accomunati dalla forte caratterizzazione Made in Italy e da elevati fabbisogni di ricerca e forti potenzialità di crescita.
I settori Ager 2015

Acquacoltura

Olivo e Olio

Agricoltura di Montagna

Prodotti Caseari

Bando per la divulgazione dei risultati

banner sostegno ager