Si può produrre carne in modo sostenibile? Certamente sì, grazie all’erba dei pascoli, un modo semplice e naturale di alimentare gli animali, che porta i consumatori verso una scelta consapevole dei prodotti e gli allevatori all’adozione di una gestione di pascoli e animali più rispondente alle nuove esigenze dei mercati.

Una sessione speciale all’interno di GENP2018 per presentare alcuni risultati del progetto COMPETiTiVE, sostenuto da Ager, ottenuti nei primi diciotto mesi di studi e ricerche. E’ successo all’Università di Bari Aldo Moro durante il Green Extraction of Natural Products, il congresso internazionale che si è svolto il 12 e 13 novembre, dove sono stati presentati i più recenti progressi nel campo dei processi di estrazione sostenibili.

Grande partecipazione di ricercatori e operatori del settore all'importante iniziativa della SISSG - Società Italiana per lo Studio delle Sostanze Grasse che, il 18 e 19 ottobre 2018 scorsi, ha organizzato  il Congresso “Oli e grassi. Qualità ed autenticità. Tecnologie e sottoprodotti”, all’Università di Bari Aldo Moro.

Anche “Canestrum casei” sarà presente alla IV edizione della Fiera della Biodiversità Alimentare che si terrà presso l’orto Botanico di Palermo dal 9 all’11 novembre. L’evento punta alla promozione e sviluppo delle filiere agricole certificate come elemento centrale dell’economia agricola Siciliana e come garanzia di qualità per il consumatore. Il programma prevede una serie di incontri, convegni, forum di promozione di prodotti e degustazioni gastronomiche collegate alle principali DOP, DOC e IGP siciliane.

Dopo Superquark e Geo, la ricerca di Sushin approda su Linea Verde Life. Nella puntata di sabato 3 novembre alle 12.20 su RaiUno andrà in onda un focus sul progetto realizzato presso l'impianto ittico del campus di San Michele all'Adige della Fondazione Edmund Mach.

Martedì 23 ottobre presso la sede A.I.A. (Associazione Italiana Allevatori) di Cremona si è tenuto l’incontro plenario che ha dato il via al progetto “Innovations in Italian Dairy Industry for the enhancement of farm sustainability, milk technological traits and cheese quality”, ovvero come migliorare le produzioni nazionali dei formaggi DOP, tra cui Grana Padano, Gorgonzola, Asiago, Casatella, Pecorino. La ricerca triennale, sostenuta da Ager con 500 mila euro, sarà condotta dalle Associazioni Regionali degli Allevatori di Piemonte, Veneto e Sardegna insieme ad alcuni tra i più importanti centri di ricerca nazionali del settore, quali le Università degli Studi di Torino (Di.S.A.F.A), di Padova (DAFNAE) e di Parma (Dipartimento di Scienze Medico-Veterinarie), la Libera Università di Bolzano e il Consiglio Nazionale Ricerche (Istituto di Fotonica e Nanotecnologie).

Al 6° Congresso AITeL “Latte e derivati: ricerca, innovazione e valorizzazione” sono state presentate nuove soluzioni scientifiche e tecnologiche a favore dell’intero comparto dei prodotti lattiero caseari. Presentato con un poster anche il progetto FARM-INN sostenuto da Ager  

Si è svolto Giovedì 20 settembre 2018 il 6° Congresso Lattiero-Caseario Latte e derivati: ricerca, innovazione e valorizzazione organizzato dall’Associazione Italiana Tecnici del Latte (AITeL), in collaborazione con la Fondazione Edmund Mach, il Concast - Consorzio dei caseifici sociali e produttori latte trentini, l’Ufficio agricoltura della Provincia Autonoma di Trento e la Federazione provinciale allevatori Trento, e realizzato grazie al cofinanziamento di  “MassTwin”, un progetto di cooperazione tra stati membri della comunità europea.

La ricerca di SUSHIN fa tappa a Geo, la trasmissione di natura e scienza in onda su Rai 3 e condotta da Sveva Sagramola ed Emanuele Biggi.

Negli ultimi tre anni la fame nel mondo ha ripreso a correre e si sta avvicinando ai livelli negativi di circa dieci anni fa. Secondo il rapporto “Lo Stato della sicurezza alimentare e della nutrizione nel mondo 2018” sono 820 milioni le persone che oggi soffrono la fame. Complici di tutto questo sono le guerre, la recessione economica e i cambiamenti climatici, che stanno creando grossi problemi alle produzioni agricole. Al contrario nei paesi sviluppati l’obesità sta aumentando notevolmente, con 1,9 miliardi di persone in sovrappeso.

OLIOAGEROOKVenerdì 5 ottobre presso l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” è stato presentato il Nuovo Programma Quadro di Ricerca e Innovazione 2021/2027 Horizon Europe, principale strumento dell’Unione Europea per la politica comunitaria in materia di scienza e innovazione. All’incontro, che ha visto la presenza di oltre cento partecipanti, è intervenuto il prof. Fabio Donato, delegato per la Ricerca e l'Innovazione nella Rappresentanza Permanente d'Italia a Bruxelles. Per l’occasione, la professoressa Filomena Corbo, organizzatrice dell’evento, ha offerto a Fabio Donato e a tutti i partecipanti una bottiglia di olio extra vergine di oliva ottenuto grazie ai risultati del progetto COMPETiTiVE sostenuto da Ager e al quale la stessa Filomena Corbo collabora come ricercatrice.