Metodi molecolari per tracciare gli insetti nei mangimi e negli alimenti: una pubblicazione di SUSHIN su European Food Research and Technology

La produzione di insetti a scala industriale ha attratto l'attenzione della ricerca e dell'industria come una promettente fonte di proteina nei mangimi animali, così come per la dieta umana. La presenza di questi nuovi ingredienti porta con sé la necessità di innovare le tecniche per la loro tracciabilità in mangimi e cibo. Le tecniche di biologia molecolare forniscono validi strumenti per identificare la presenza di insetti. I ricercatori del Dipart. di Scienze Agroalimentari, Ambientali e Animali dell'Università di Udine ha recentemente pubblicato un articolo dal titolo "Molecular approach for insect detection in feed and food: the case of Gryllodes sigillatus" sulla prestigiosa rivista European Food Research and Technology, a nome di E. Daniso, F. Tulli, G. Cardinaletti, R. Cerri, E. Tibaldi (doi:  10.1007/s00217-020-03573-1).
 

L'articolo si può leggere dal sito internet di European Food Research and Technology seguendo questo link.