header mix

Come l’emergenza COVID-19 ha stimolato il trasferimento tecnologico delle innovazioni

Tra le varie iniziative nate per sostenere il settore agricolo dopo l’impatto negativo dovuto al COVID-19, una in particolare ha stimolato il trasferimento delle innovazioni di processo e di prodotto, rendendo disponibili per le imprese i frutti del lavoro di ricerca.

Si tratta della “Antologia delle innovazioni mature”, un utile servizio che l’Accademia dei Georgofili ha istituito per informare gli agricoltori su nuove pratiche colturali che favoriscono un risparmio sui costi di produzione e conferiscono valore aggiunto alle produzioni agricole.

L’ Antologia contribuisce a rispondere alle tante domande di innovazione del settore ed è articolata in diverse categorie, dalla cerealicoltura alla viticoltura, dalla difesa delle piante all'enologia, dalla meccanizzazione alle tecnologie agroalimentari. Tutte le innovazioni pubblicate danno risposte e soluzioni già ampiamente sperimentate e quindi pronte al trasferimento e all’applicazione e sono preliminarmente vagliate da esperti specialisti del settore interni all’Accademia dei Georgofili.

Tra i diversi contributi pubblicati, un prototipo in grado di automatizzare la distribuzione a rateo variabile dei concimi azotati su grano duro, integrando le informazioni fornite da sensori ottici con quelle simulate da modelli predittivi della resa. Un prototipo messo a punto all’interno di “Filiera grano”, un progetto terminato nel 2019 e che AGER-AGroalimentare E Ricerca, da sempre sensibile ai temi legati al trasferimento tecnologico, ha sostenuto grazie a un bando specificamente dedicato all'applicazione pratica dei risultati delle ricerche. Il bando ha permesso di sostenere cinque progetti e tre filiere (cerealicola, vitivinicola e zootecnica) creando un filo diretto tra mondo della ricerca, territori e imprese agroalimentari.

Il sito dell’Antologia è aggiornato settimanalmente. Ulteriori informazioni sulle innovazioni ottenute dalle ricerche sostenute da AGER e sul loro "trasferimento tecnologico" alle imprese, sono disponibili a questo link.

 

Foto di copertina: particolare del monitor del prototipo installato sulle trattrici per il controllo dei quantitativi di azoto distribuiti su grano duro.