header mix
  • 10 Giugno 2021

Missione best practices, ovvero trasformare i risultati delle ricerche in azioni

“Scalare la montagna è stata dura, ma arrivati in cima, il panorama è fantastico”.  Così avranno pensato i ricercatori di IALS - Integrated Alpine Livestock Systems: from ecosystem services to premium mountain products, visti gli ottimi risultati dei loro studi, ottenuti dopo oltre due anni di lavoro e superando anche le difficoltà imposte dalla pandemia.

Grazie a un partenariato composto dalle Università di Milano, di Napoli “Federico II” e della Tuscia, il progetto ha trovato soluzioni concrete per dare agli allevamenti di alta montagna nuove opportunità di sviluppo.  Ad esempio, scoprendo come migliorare le caratteristiche nutrizionali di latte e formaggi grazie al pascolo, o ancora dimostrando la disponibilità dei cittadini-consumatori a riconoscere economicamente i valori etici e di qualità racchiusi nel marchio “Prodotto di Montagna”.

Per diffondere capillarmente tutti i risultati, i ricercatori di IALS propongono un ricco menù con appuntamenti tematici settimanali, che si terranno on line ogni giovedì dal 10 giugno all’8 luglio, dalle 16.30 alle 18.30. Gli incontri hanno anche l’obiettivo di creare un dialogo con gli operatori dei territori montani, enti ed istituzioni che dovranno applicare i risultati delle ricerche. Per questo, nei primi quattro appuntamenti saranno coinvolti un gruppo di stakeholders che, con il ruolo di rapporteurs, condivideranno i contenuti emersi in ogni incontro in occasione della tavola rotonda dell'8 luglio, che porterà alla stesura di best practices applicabili su vasta scala a livello nazionale.

I temi affrontati sono:

10 giugno: AGRICOLTURA DI MONTAGNA: LE PROPRIETÀ FUNZIONALI DALL’ALIMENTAZIONE ANIMALE AL PRODOTTO

17 giugno: AGRICOLTURA DI MONTAGNA: ZOOTECNIA ESTENSIVA, SERVIZI ECOSISTEMICI E SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE

24 giugno: AGRICOLTURA DI MONTAGNA: DAL MANTENIMENTO DEL PAESAGGIO E DELL'ALLEVAMENTO ESTENSIVO ALLA GESTIONE DEL RISCHIO IDROGEOLOGICO

1° luglio: AGRICOLTURA DI MONTAGNA: TRADIZIONE, VALORIZZAZIONE E POLICY

8 luglio: AGRICOLTURA DI MONTAGNA: PROGETTO IALS-AGER, BEST PRACTICES

Scarica qui il programma di tutti gli incontri con le indicazioni per l’iscrizione. La disponibilità di posti è limitata.

La registrazione di ogni evento sarà pubblicata sul canale Youtube di Ager, all’interno della playlist dedicata all’agricoltura di montagna, insieme alle registrazioni degli interventi dei relatori intervenuti alle iniziative divulgative on line del ciclo “Chi (ri)cerca trova”, organizzate dai tre progetti (IALS, iGRAL e IPCC MOUPA) sostenuti da Ager.

Il ciclo di eventi è organizzato con il patrocinio di: Provincia del VCO, Aree Protette Ossola, GAL Laghi e Monti del VCO, ARS.UNI.VCO e dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali - Federazione Piemonte e Valle d’Aosta che ha previsto il riconoscimento per la partecipazione ai singoli webinar da parte di tutti gli iscritti all’Ordine.