header vitivinocolo

Imparare a "ri-creare" valore nella filiera vitivinicola

Foto Apertura
 
Milano, 2 maggio 2019 - Un workshop per educare le nuove generazioni di studenti di Scienze Alimentari al concetto di economia circolare, con l'obiettivo di formare figure professionali che rispondono alle richieste del mondo del lavoro e di sicurezza, trasparenza e sostenibilità dei processi alimentari richieste dalla società civile.
 

Con queste finalità il Dipartimento di Scienze per gli Alimenti, la Nutrizione e l'Ambiente (DeFENS) dell'Università di Milano ha coinvolto un gruppo di studenti dell’Istituto Superiore Sonzogni di Nembo (Bergamo). Gli studenti hanno potuto conoscere alcune concrete strategie di recupero e valorizzazione delle vinacce messe a punto dal progetto ValorVitis e che chiudono idealmente "a cerchio" la filiera enologica. 

L’uva, va ricordato, è una delle coltivazioni di frutta principali al mondo, per la maggior parte destinata alla trasformazione in vino e che determina una produzione annua di circa 3 milioni di tonnellate di vinacce. Questi residui del processo di lavorazione rappresentano potenziali materie prime per una bio-raffineria di seconda generazione dalle quali estrarre polifenoli, prodotti che fanno bene alla salute e quindi ad alto valore aggiunto, da riutilizzare nel settore alimentare.

 

Foto Apertura 2

Dopo un’introduzione teorica della professoressa Vera Lavelli su come “Ri-Creare qualità” nelle filiere alimentari, gli studenti hanno partecipato alle attività di tre laboratori, che hanno messo a fuoco i componenti più interessanti delle vinacce. Luce Mattio, MSc (Master of Science) in Chimica e dottoranda in Food Systems, ha illustrato come “ri-modellare” la polarità dei polifenoli delle vinacce. Francesca Gallotti, MSc in Scienze e Tecnologie Alimentari e dottoranda in Food Systems ha mostrato le tecnologie per ri-modellare le matrici alimentari con composti estratti dalle vinacce. Davide Pedrali e Sara Barbarito, MSc in Scienze e Tecnologie Alimentari hanno spiegato come riconoscere i tocoli, composti bioattivi con importanti attività funzionali, presenti nei vinaccioli.

 

Notte ricercatori 2

L'iniziativa ha dato seguito a un'altra attività divulgativa realizzata in occasione della "Notte dei ricercatori 2018", che ha richiamato l'interesse di un pubblico desideroso di conoscere cosa sono le vinacce e i vinaccioli, che ruolo hanno nel dinamico mercato alimentare, ma soprattutto come possono essere utilmente riutilizzati.

Oltre cento bambini della scuola primaria e una folla di visitatori hanno potuto svolgere attività pratiche di laboratorio per vedere come i famosi polifenoli estratti dalle vinacce e ricchi di antiossidanti e fibre dietetiche possono essere utilmente riutilizzati in campo alimentare.

 

         

 

 

A cura di: Vera Lavelli, DeFENS- UNIMI

     logo fondazione parma  logo fondazione cariplo      logo cr cuneo         Fondazione Estense       logo fondazione cr firenze         logo fondazione Friuli     logo fondazione modena     logo fondazione padova rovigo          logo fondazione teramo        logo fondazione caritro trento rovereto    logo fondazione venezialogo fondazione vercelli            

Ager - Agroalimentare e ricerca,
è un progetto di ricerca agroalimentare promosso e sostenuto da un gruppo di Fondazioni di origine bancaria.

AGER
Presso Fondazione Cariplo
Via Manin n. 23 - Milano
cf 00774480156

Progetto Ager

Valentina Cairo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel +39 02 6239214

Riccardo Loberti
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.