Un ricercatore italiano alla direzione della più importante società scientifica di acquacoltura

La World Aquaculture Society (WAS) è la società scientifica che raccoglie da tutto il mondo gli scienziati che si occupano di sviluppare l'allevamento ittico, un settore trainante dell’agroalimentare italiano, sia a terra (in lagune e vasche artificiali), sia in mare aperto in gabbie flottanti.
Quest'anno sono state rinnovate le cariche direttive ed il prof. Marco Saroglia, ricercatore del progetto 4F - Fine Feed For Fish sostenuto da Ager, è stato eletto direttore per il triennio 2019-2022.
La WAS ha la finalità di promuovere studi per lo sviluppo delle tecnologie di allevamento e divulgarne i risultati in tutte le aree del mondo, rendendoli accessibili anche ai paesi più poveri e sottosviluppati.
L'acquacoltura è oggi la sola soluzione all'incremento della domanda di prodotti ittici, dal momento che da oltre trent'anni la pesca oceanica, che tra l’altro fornisce pesce trasformato in farine per alimentare il pesce allevato, è chiaramente sovra-sfruttata. L'acquacoltura mondiale ha superato la produzione di 81 milioni di tonnellate di prodotto, su circa 150 milioni di tonnellate totali di pesce consumato nel mondo. Per mantenere l'attuale consumo mondiale di pesce, che ha ormai raggiunto i 20,3 chilogrammi pro capite, saranno necessarie ulteriori 41 milioni di tonnellate di prodotto per sfamare la popolazione prevista del 2050. Ma probabilmente ne occorrerà molto di più, visto il continuo e consapevole aumento del consumo individuale e l’opportuna ricerca di un'alimentazione sana ed equilibrata. Il pesce infatti è prezioso, oltre che per le proteine e le sostanze minerali, anche per gli acidi grassi omega 3 che proteggono da patologie cardiocircolatorie oltre che da altre patologie croniche e degenerative.
Saroglia è attualmente impegnato presso l'Università dell'Insubria con il gruppo di lavoro della prof.ssa Genciana Terova, dove collabora a progetti di ricerca sostenuti anche dall'Unione Europea (Horizon 2020). “I colleghi italiani – dichiara il professore – troveranno in me un facilitatore per la divulgazione su scala mondiale dei risultati delle loro ricerche più meritevoli”. Grazie alla presenza italiana, la divulgazione delle informazioni sulle innovazioni frutto della ricerca, da sempre punto focale dell’attività della WAS, potrebbe vedere un’accelerazione anche nel nostro Paese.
 
Per l’acquacoltura sono all’orizzonte una serie di importanti appuntamenti europei ed extraeuropei e comprendono; la Summer School in Aquaculture realizzata dal progetto 4F dal 24 al 28 Giugno 2019 ad Alghero presso Porto Conte Ricerche; il congresso della European Aquaculture Society (EAS) di Berlino dal 7 al 10 ottobre 2019; il 4° Congresso AquaFarm di Pordenone il 19 e 20 febbraio 2020, con una serie di appuntamenti internazionali; fino all’evento probabilmente di maggior rilievo mondiale sulla nutrizione dei pesci che è l’International Symposium on Fish Nutrition and Feeding che per la prima volta si terrà a Sorrento dal 6 al 10 giugno 2021.
 

Articoli correlati (da tag)

Ager - Agroalimentare e ricerca,
è un progetto di ricerca agroalimentare promosso e sostenuto da un gruppo di Fondazioni di origine bancaria.

AGER
Presso Fondazione Cariplo
Via Manin n. 23 - Milano
cf 00774480156

Progetto Ager

Valentina Cairo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel +39 02 6239214

Riccardo Loberti
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.