header mix

Vorresti mangiare prodotti che portano un beneficio alla tua salute, riducendo l’impatto ambientale?

Si può produrre carne in modo sostenibile? Certamente sì, grazie all’erba dei pascoli, un modo semplice e naturale di alimentare gli animali, che porta i consumatori verso una scelta consapevole dei prodotti e gli allevatori all’adozione di una gestione di pascoli e animali più rispondente alle nuove esigenze dei mercati.

Una sessione speciale all’interno di GENP2018 per presentare alcuni risultati del progetto COMPETiTiVE, sostenuto da Ager, ottenuti nei primi diciotto mesi di studi e ricerche. E’ successo all’Università di Bari Aldo Moro durante il Green Extraction of Natural Products, il congresso internazionale che si è svolto il 12 e 13 novembre, dove sono stati presentati i più recenti progressi nel campo dei processi di estrazione sostenibili.

Anche “Canestrum casei” sarà presente alla IV edizione della Fiera della Biodiversità Alimentare che si terrà presso l’orto Botanico di Palermo dal 9 all’11 novembre. L’evento punta alla promozione e sviluppo delle filiere agricole certificate come elemento centrale dell’economia agricola Siciliana e come garanzia di qualità per il consumatore. Il programma prevede una serie di incontri, convegni, forum di promozione di prodotti e degustazioni gastronomiche collegate alle principali DOP, DOC e IGP siciliane.

Dopo Superquark e Geo, la ricerca di Sushin approda su Linea Verde Life. Nella puntata di sabato 3 novembre alle 12.20 su RaiUno andrà in onda un focus sul progetto realizzato presso l'impianto ittico del campus di San Michele all'Adige della Fondazione Edmund Mach.

Ager - Agroalimentare e ricerca,
è un progetto di ricerca agroalimentare promosso e sostenuto da un gruppo di Fondazioni di origine bancaria.

AGER
Presso Fondazione Cariplo
Via Manin n. 23 - Milano
cf 00774480156

Progetto Ager

Valentina Cairo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel +39 02 6239214

Riccardo Loberti
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.