Un manuale del progetto SUSHIN sui "nuovi ingredienti"

Il manuale è uno dei prodotti del lavoro svolto nell’ambito del progetto di ricerca AGER2- SUSHIN, che tra i suoi obiettivi include la valutazione di possibili ingredienti per una nuova generazione di mangimi destinati alle principali specie ittiche allevate in Italia, quali la spigola, l’orata e la trota iridea, con l’obiettivo di migliorare la qualità e la sostenibilità delle produzioni nella loro più ampia declinazione.

Le farine ottenute da scarti di macellazione della filiera avicola, da microalghe e cianobatteri, da insetti e dal gambero rosso della Louisiana sono gli ingredienti innovativi o sotto-utilizzati presi in considerazione dal progetto SUSHIN. La caratterizzazione nutrizionale e igienico-sanitaria di nuovi alimenti zootecnici suscettibili di inclusione in mangimi completi per i pesci allevati rappresenta il primo fondamentale elemento conoscitivo da acquisire per stabilirne l’idoneità d’impiego.

In questa direzione, nell’ambito dell’azione progettuale denominata “Assessment of the nutritive value and safety of feed ingredients”, il Centro di Ricerca “Zootecnia e Acquacoltura” del CREA ha analizzato la composizione chimico-nutrizionale dei suddetti ingredienti; il Dipartimento di Scienze Agro-Alimentari, Ambientali e Animali dell’Università degli Studi di Udine ha misurato la digeribilità in vivo dei nutrienti su trota e spigola; l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale” li ha caratterizzati per la sicurezza alimentare determinando presenza e livelli di contaminanti chimici e microbiologici.

Il manuale è scaricabile a questo link.

Articoli correlati (da tag)