header mix
  • 09 Luglio 2021

Dal laboratorio al campo, ecco le ultime novità di VIOLIN per la filiera olivicola italiana

Proseguono gli incontri on line organizzati dal progetto VIOLIN per far conoscere agli operatori della filiera e ai cittadini consumatori i progressi della ricerca che potranno cambiare in meglio l’olivicoltura italiana e il cui apporto è decisivo per la tenuta e la ripresa del settore.

L’evento presenterà i recenti risultati ottenuti grazie alla chimica bioanalitica, che sta avendo un grande impatto tecnologico sulla filiera olivicola dovuto alla scoperta di fruttuose innovazioni. L’appuntamento è per martedì 13 luglio alle ore 16.30 con il webinar “Chimica bioanalitica per la valorizzazione dell’olio EVO”.

In particolare, saranno presentati chemosensori portatili per determinare con massima rapidità i parametri qualitativi dell’olio extra vergine di oliva. A seguire si parlerà della spettrometria di massa per valutare il contenuto di polifenoli negli oli. Saranno poi illustrati nuovi strumenti sensoriali in grado di cogliere l’aroma degli oli italiani e presentata una nuova applicazione web per riconoscere gli oli di qualità.

Interverranno Adriana Arigò (Università di Messina), Donato Calabria (Università di Bologna), Carmela Maria Montone (Università di Roma 1), Ilario Losito (Università di Bari) ed Eugenio Aprea (Fondazione Edmund Mach). Moderano l’incontro Mara Mirasoli (Università di Bologna) e Chiara Cavaliere (Università di Roma 1). Partecipa Riccardo Loberti (Ager-Agroalimentare e ricerca).

L’incontro si terrà su piattaforma Webex. Per partecipare occorre registrarsi preliminarmente entro lunedì 12 luglio collegandosi al seguente link https://eventi.unibo.it/bioanalitica2021/registration-form-webinar-violin  e si riceverà un'e-mail per l'accesso al webinar.

Scarica qui il programma completo.

L’evento rientra nel ciclo di webinar “CHI (RI)CERCA TROVA”, ideato da Ager in collaborazione con i progetti sostenuti per divulgare a 360° i risultati delle ricerche. Le registrazioni con gli interventi dei relatori che hanno partecipato ai precedenti webinar sono fruibili sul canale Youtube di Ager cliccando qui.